STORIA DI UNA BAMBINA


di e con Isadora Angelini e Luca Serrani
disegno luci ed elaborazione del suono Luca Serrani
realizzazione scenografica Marco Carosati
disegni Massimo Modula
cura tecnica Simone Griffi
costumi a cura della compagnia con l’aiuto di Veronica Cannella
grafica Caterina Sartini
foto di scena Dorin Mihai
produzione Teatro Patalò

con il contributo della Regione Emilia-Romagna
residenza creativa Biblioteca Comunale A. Baldini, Fuor di Teatro
si ringrazia Associazione Dogville - Supercinema Santarcangelo

Come sul terreno di un orto, fatto a strati di sedimenti, epoche e opere diverse, costruiamo una nuova storia a partire dalle celebri fiabe popolari di Raperonzolo e Prezzemolina.
Scavando e riportando alla luce reperti luminosi, abbiamo lavorato con il suono, il ritmo e le parole, intessendoli ad una scrittura coreografica capace di disegnare mondi invisibili.
I mondi che stanno intorno e dentro ai protagonisti.
La narrazione rivela l’ attualità del mito e degli elementi archetipici delle fiabe nel mondo contemporaneo, coinvolgendo il pubblico in una storia di spaventi e riscatti, amicizia e tradimenti, coraggio e purezza d’animo nell’affrontare e sconfiggere incantamenti e magie.
E come in molte fiabe la storia mette al centro della vicenda una bambina, illuminando una riflessione non scontata sul femminile e sul rapporto madre-figlia, e su quello padre-figlio, creando uno specchio che ingigantisce pensieri, parole e convinzioni radicati in un terreno che troppe volte ci spaventa guardare.

scarica SCHEDA ARTISTICA