SILENZI

Frammenti di un discorso di coppia



We talked with each other
about each other
though neither of us spoke
Emily Dickinson, 1862

Il discorso amoroso è oggi
di una estrema solitudine
indovino che la vera originalità
non è né in me né nell'altro,
ma nella nostra stessa relazione.
Ciò che bisogna conquistare
è l'originalità della relazione.
Roland Barthes, 1977

DI E CON Isadora Angelini e Luca Serrani
CURA TECNICA Antonio Perrone
RESIDENZE Santarcangelo dei Teatri, Comune di Rimini Settore Cultura,
Fuor di Teatro, Teatro Due Mondi,
Drama Teatro
PRODUZIONE Compagnia Angelini-Serrani/Teatro Patalò
Progetto Interregionale di Residenze Artistiche
realizzato con il contributo di
MiBACT-Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
ER Cultura


C'è un corpo disteso.
A chi appartiene?
Che cosa è successo?
Un uomo e una donna per continuare a parlarsi hanno bisogno di incontrarsi in un luogo speciale, una terra di mezzo.

Ci parlavamo l'uno dell'altra,
l'uno all'altra
senza che nessuno dei due parlasse.

Un'interrogazione sulla coppia.
La scena diviene una palestra in cui animus e anima,
cioè il lato maschile e femminile dell'individuo,
possono esercitarsi e mettersi a nudo.
E' una proposta che pone al centro del discorso l'intimità, esplorandone alcune sfaccettature attraverso le possibilità dell'incontro fra due attori.

Compagni di viaggio
Emily Dickinson, che fra le altre cose scrisse 52 poesie in margine a buste di carta da lettere già utilizzate,
Raymond Carver, che scrisse del confine tra vita e morte,
Philip Dick e Roland Barthes.
Musiche Pascal Comelade, Sigur Ros, Bon Iver.
Collaborazione Artistica Rita Frongia, Antonio Perrone, Teatro Due Mondi

scarica SCHEDA ARTISTICA