LET'S REVOLUTION! 2017
FUTURO PERFETTO


condotto da Isadora Angelini e Luca Serrani

LET'S REVOLUTION!
È un laboratorio di pratica teatrale rivolto a ragazze e ragazzi dai 14 ai 20 anni che si è tenuto per il terzo anno a Santarcangelo al Teatro Il Lavatoio e al Supercinema. Let's Revolution! è uno spazio di libertà e creazione, di conoscenza reciproca, di condivisione di tecniche e principi che riguardano la scena e di scoperte che riguardano l'umano. Desideriamo ringraziare i partecipanti per il coraggio, la dedizione e l'impegno che mettono in questo progetto e per la straordinaria solidarietà che sanno creare tra loro. I materiali del lavoro sono nati da una serie di improvvisazioni coreografiche a coppie e dalla lettura con i ragazzi di alcuni stralci dal Grande Quaderno di Agota Kristof.

Un progetto di
Teatro Patalò
in collaborazione con
Santarcangelo dei Teatri
e con il Comune di Santarcangelo
Assessorato Servizi Scolastici ed Educativi

Futuro Perfetto_Quaderno no.1
Questo lavoro parla di esercizi.
Esercizi che i ragazzi e le ragazze devono fare per sopravvivere al mondo. Per sopravvivere all'età adulta, che è più o meno la fine del mondo. Questo lavoro parla della bellezza del corpo del bambino nascosto nel corpo che cresce e per nascondersi si racchiude in un guscio. Questo lavoro parla della bellezza del movimento, della costituzione di un mondo parallelo al quale si possa finalmente appartenere. Questo lavoro parla di sorellanza, di fratellanza di un sentimento di appartenenza. Questo lavoro parla del coraggio di lasciarsi guardare al di là del velo dell'apparenza, del coraggio di lasciare che le persone ti guardino attraverso un muro bucato, parliamo di legami, di rovesciare la storia di Abele e Caino, di prendersi la responsabilità di farsi carico dell'altro. Questo lavoro si svolge nel futuro, ma i suoi testi vengono dal passato. I ragazzi in scena sono collocati in un vuoto. Il vuoto in cui il mondo li ha collocati, al centro del quale essi celebrano un atto di rivoluzionaria vitalità.

• scarica pdf FUTURO PERFETTO