In bianco

 

Il tempo è la notte.
Quattro personaggi sono colti in un momento di arresto, di scarto, di resa, di rottura rispetto all'andamento delle loro vite.
I quattro fili procedono per frammenti, corrono paralleli, si incrociano, si intrecciano in un unico scorrere di ricordi, sogni, passato e presente.
L'epoca è tra il 1959 e il 1963.
Un tempo in cui tutto sembrava ancora possibile.
O in cui le cose avrebbero potuto andare diversamente.
Un tempo carico di avvenimenti storici che dietro alla loro aura mitica hanno generato svolte dalle conseguenze irrevocabili nella storia contemporanea e nelle vite dei cittadini.
Il mondo intimo dei protagonisti evoca alcuni elementi 'reali' e li ripete, li amplifica, li trasforma in forma a tratti grottesca, a volte metaforica.

scarica SCHEDA ARTISTICA